Mi è sembrato di vedere un gatto!

LOCANDINA per web

 

Un incontro rivolto agli educatori ed istruttori cinofili, ai volontari ed addetti al canile o gattile, e a tutti gli appassionati del fantastico mondo del gatto.
Il seminario ha lo scopo di fornire ai partecipanti le informazioni di base necessarie per poter conoscere meglio il gatto, comprendere il suo linguaggio, conoscere i suoi bisogni, al fine di ottenere una piacevole convivenza gatti-esseri umani e gatti-cani.
La seconda parte dell’incontro sarà dedicata ad uno dei momenti più delicati della vita di un gatto: l’adozione in una famiglia in cui vive già un cane o viceversa l’arrivo di un cane in una casa in cui c’è già un gatto, e interverrà Vincenza Chirigu, Consulente Riabilitativo C.Re.A e Istruttore Cinofilo.

Programma:
• il felino nel salotto: i retroscena della nostra convivenza
• piccolo traduttore felino: cosa è importante sapere sulla comunicazione del gatto
• nel mondo che vorrei: ciò che ogni gatto vorrebbe poter fare per poter essere
• mi è sembrato di vedere un gatto #1: quando si adotta un cane nella casa in cui vive già un gatto
• mi è sembrato di vedere un gatto #2: quando si adotta un gatto nella casa in cui vive già un cane
• campanelli di allarme prima che sia troppo tardi: quando la convivenza diventa un problema

Alcune info sulla relatrice: Dott.ssa Silvia Gorretta
La Dottoressa Silvia Gorretta si laurea in Medicina Veterinaria presso la Facoltà di Medicina Veterinaria di Torino nell’autunno del 2006; nello stesso anno supera l’esame di abilitazione alla professione.
Nel 2012 e nel 2013 riveste l’incarico di docente per i progetti di Zooantropologia Didattica promossi da ANMVI (Associazione Nazionale Medici Veterinari Italiani) e Panini con la collaborazione di SISCA.
.Nel 2015 consegue il titolo cum laude di Master Universitario di II livello in Medicina Comportamentale Cognitivo Zooantropologica dell’Università degli Studi di Parma.
Socio fondatore del Gruppo di Studio di Metodologia Didattica Veterinaria promosso dall’ANMVI.
Diploma del corso base in Fitoterapia Veterinaria e Piante Officinali rilasciato nel 2012 dall’Accademia delle Arti Erboristiche ‘ in collaborazione con l’Università degli studi di Roma “La Sapienza”

Costo € 60,00
Per info e iscrizioni:
asdconfidointe@gmail.com

Annunci
Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

Mobility Dog®

Domenica 13 dicembre ore 10

Via della Marcigliana 532 ROMAIMG_20150503_113842.jpeg

Le asd ConFidoInTe e Parola di Cane invitano i propri soci a sperimentare la Mobility Dog® guidati da 2 istruttori riabilitatori e tecnici Ficss per questa disciplina.
Tutti i cani e tutti i binomi possono partecipare proprio per la grande flessibilità di questa attività e tutti potranno trarre vantaggio secondo le loro necessità:
– i cani allegri e fiduciosi potranno arricchire il loro bagaglio di esperienze motorie, cognitive e sociali
– la parte umana del binomio guadagnerà strumenti di comunicazione efficace e migliore gestione nella vita quotidiana
– i binomi che stanno seguendo un percorso di riabilitazione fisica o comportamentale avranno la possibilità di approfondire aspetti specifici
– lavorare in gruppo sarà utile a chi deve vincere ancora qualche paura, per altri per imparare a muoversi lentamente e a ragionare su quello che fanno e per altri ancora sarà un’occasione per dedicarsi a un’alternativa piuttosto che lanciarsi contro un altro cane

Per chi non conosce la mobility dog – in breve – è una disciplina in cui il binomio cane – conduttore deve dare prova di affiatamento e di soddisfazione reciproca nel lavoro insieme superando 10 prove ad ostacoli. Quest’attività ha lo scopo di permettere a qualsiasi cane di lavorare con il proprio conduttore, arricchendo la comunicazione e la qualità del rapporto, migliorando inoltre la gestione del cane nella vita quotidiana.
Per approfondimenti – http://www.ficss.it/attivita/mobility-dog/5

Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , | Lascia un commento

La comunicazione e il linguaggio del cane: A LUI LA PAROLA

La comunicazione e il linguaggio del cane: A LUI LA PAROLA.

Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , , , | Lascia un commento

Corso Educatore Cinofilo Scuola CReA Roma

corso crea a roma

Daniela Panozzo, Laura Milani e Luca Spennacchio finalmente a Roma per il Corso Educatori

Le iscrizioni sono ancora aperte, pochi posti disponibili!!!

Il Consulente Educativo C.Re.A. è un’innovativa figura professionale che integra le competenze dell’educatore cinofilo, con le abilità di un consulente della relazione con il cane. Il Consulente Educativo opera presso il domicilio del cliente, affianca la famiglia in percorsi educativi personalizzati e la aiuta a mobilitare le risorse del sistema affinchè raggiunga gli obiettivi stabiliti. L’ambito di intervento è quindi quello zooantropologico e dello sviluppo pedagogico, in tutte le fasi della relazione
con il cane. Consulenze preadottive, puppy class, percorsi educativi individuali e di gruppo, Buon Cittadino a 4 Zampe, Mobility Dog, sono solo alcuni degli ambiti lavorativi in cui Consulente Educativo può lavorare.
Il corso della Scuola C.Re.A. integra una formazione sul sapere, saper fare e saper essere Consulente Educativo secondo l’approccio integrato C.Re.A. che si avvale di discipline quali la zooantropologia, le scienze cognitive e il counseling.

Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , , , , , , , , | Lascia un commento

SENIOR CLASS. Il cane maturo, bisogni speciali e inaspettate potenzialità

locandina-senior-class3-FB ottobreCon il trascorrere degli anni il corpo del cane subisce numerose trasformazioni che determinano spesso una riduzione delle capacità motorie e sensoriali e, allo stesso modo, può accadere che ci sia una riduzione delle capacità cognitive.
Tutto questo si può prevenire mantenendo l’abitudine ad impegnare l’intelligenza e i sensi in giochi e attività varie ma, anche quando le modificazioni siano già in atto, si può correre ai ripari attuando un vero e proprio percorso di riabilitazione.
Il corpo e la mente, infatti, affrontano il passare del tempo in maniera più facile se accompagnati da una costante attività proporzionata alle capacità del cane. Questo significa che dobbiamo essere pronti ad abbassare la difficoltà delle nostre richieste per adeguarci alle mutate capacità del cane con il passare degli anni.
Durante il seminario analizzeremo le principali patologie dell’età matura e come fronteggiarle; durante la parte pratica sperimenteremo giochi e nuove attività finalizzate al miglioramento della qualità della vita dei “senior”!

La senior class si svolgerà sabato 25 Ottobre ore 15,00 presso il campo dell’asd ConFidoInTe in via della Marcigliana, 532 – zona Bufalotta, Roma

Il costo per i soci è di € 30,00 – la quota associativa per chi ancora non fosse socio o per chi dovesse rinnovare per l’anno in corso è di € 15,00 per una persona, € 25,00 per due persone della stessa famiglia.

Per partecipare all’evento è necessario prenotarsi inviando una mail a asdconfidointe@gmail.com

Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , , , , , , | Lascia un commento

Seminario “Il cucciolo”

Seminario cucciolo

Siamo abituati a guardare il cucciolo con tenerezza , come è giusto che sia, ma spesso ci dimentichiamo che è un adulto in formazione e che dal suo vissuto presente dipenderà il suo comportamento da adulto. E’ importante comprendere le sue necessità, assecondarle e fornirgli gli strumenti per affrontare la vita quotidiana insieme alla sua famiglia, adattarsi serenamente alla vita urbana e relazionarsi correttamente con i suoi simili. Per un cucciolo siamo prima di tutto un punto di riferimento e una guida e bisogna diventare bravi ad esserlo!

Programma:
Raggiungere il massimo potenziale del cucciolo rispettando le fasi di sviluppo e i suoi bisogni
Riconoscere i campanelli di allarme e agire tempestivamente a tutela della salute e del comportamento
La Puppy Class un’opportunità di crescita e di sviluppo in un adulto equilibrato
Aperitivo

Il seminario si svolgerà giovedì 27 marzo presso i locali di ZampaZen in via Valmaggia dalle ore 18.00 alle 21.00 e al termine sarà offerto un aperitivo a tutti i partecipanti.

Costo: € 30,00 + quota associativa per i nuovi soci
se ti iscrivi subito anche al laboratorio di pratica “Cuccioli in gioco – Educare il cucciolo divertendosi insieme” – il costo totale è di € 50,00
https://www.facebook.com/events/1410818432505355/?context=create#

Prenota il tuo posto scrivendo a:
animalsoul@animalsoul.it
asdconfidointe@gmail.com
marina@paroladicane.it

Pubblicato in articoli | Lascia un commento

Collare o Pettorina??

Image

Il collare

  • Ostacola la corretta comunicazione tra i cani. Agendo sul collare (sia fisso che a strozzo) il proprietario porta il cane ad assumere una postura assertiva anche quando questa non è voluta, causando fraintendimenti e malintesi con i suoi simili.
  • Con il collare diventa più difficile emettere molti segnali calmanti e questo mette ancora più a rischio gli incontri tra i cani al guinzaglio.
  • Causa forte ansia e stress
  • È fonte di disagio e dolore
  • Mina la comunicazione tra cane e proprietario
  • Impedisce al cane di annusare liberamente
  • Molto spesso il cane tira di più

A causa dei continui strattoni (anche involontari) può provocare gravi danni fisici:

  • lesioni ai vasi sanguigni dell’occhio
  • danni a trachea ed esofago
  • gravi traumi alla colonna vertebrale
  • svenimenti
  • paralisi temporanea delle zampe anteriori
  • paralisi del nervo laringeo
  • atassia, cioè perdita di coordinazione muscolare, degli arti posteriori

La pettorina

Image

  • Garantisce ampia libertà di comunicazione e di movimento da parte del cane
  • Permette al cane di muovere liberamente la testa per comunicare con i suoi simili
  • Non strozza e non strattona
  • Non provoca danni fisici
  • Rafforza positivamente la relazione tra cane e conduttore
  • È molto più confortevole del collare
  • Non agisce sulla zona del collo che è “socialmente” delicata

L’asd ConFido in te consiglia e predilige l’utilizzo della pettorina, tra le tante proposte nel mercato sceglie quella comunemente chiamata ad H (non quella scapolare né quelle di tipo  costrittivo). La pettorina ad H  ha il punto d’aggancio a metà schiena, è molto confortevole e facilita la gestione al guinzaglio.

Insieme alla pettorina ad H consigliamo il guinzaglio di 3 metri, nonostante la legge italiana imponga l’utilizzo del guinzaglio di 1,5 metri, riteniamo che il benessere psico-fisico del nostro cane venga prima di tutto. Per le passeggiate in luoghi pubblici si può accorciare il guinzaglio per rispettare la legge.

05082010058Il cane durante le sue passeggiate ha bisogno di annusare, perlustrare e prendere anche le distanze dal conduttore e un guinzaglio lungo gli permette di farlo liberamente

Pubblicato in articoli | Contrassegnato , , , , | 8 commenti